webaddictionDott.Farrace

Dipendenza da internet (web addiction)

Il problema nel controllo degli impulsi è riferito alla tecnologia quando la persona arriva a dedicare un elevato numero di ore al giorno (dalle sei in su) ad attività che escludono altri ambiti. Nella dipendenza da internet il tempo impiegato sui social network (come facebook) o su altri siti porta a trascurare gli affetti familiari, il lavoro, lo studio, le relazioni sociali e la propria persona (meno ore di sonno, scarsa attività fisica, poca attenzione all’igiene…), con il rischio di compromettere il matrimonio e le vita famigliare, il successo scolastico, perdere il lavoro e le amicizie “reali”. Tali ripercussioni sulla vita dell’individuo giustificano la visione del problema come una patologia a tutti gli effetti. La dipendenza tecnologica oggi più diffusa è la dipendenza da internet (Internet addiction), per la quale sono stati sviluppati questionari di valutazione specifici e sono stati istituiti centri di cura in tutto il mondo.

BERLIN, GERMANY - APRIL 26: The knitted sculpture "Spiderman" by Patricia Waller, featuring the comic book character as an imprisoned victim of his own web, hangs in the "Broken Heroes" exhibition at the Deschler Gallery on April 26, 2012 in Berlin, Germany. The exhibition of hand-crocheted comic, puppet and cartoon figures shows icons of pop culture in various unfortunate states. (Photo by Adam Berry/Getty Images)
The knitted sculpture “Spiderman” by Patricia Waller, featuring the comic book character as an imprisoned victim of his own web, hangs in the “Broken Heroes” exhibition at the Deschler Gallery on April 26, 2012 in Berlin, Germany. (Photo by Adam Berry/Getty Images)

La dipendenza da internet è trattata con i principali tipi di psicoterapia, lo scopo è di ridurre il tempo passato su internet, ripristinando delle abitudini più salutari e costruttive.

In Giappone il fenomeno estremo del ritiro dal mondo di relazioni abituarie ha preso il nome di hikikomori, con riferimento soprattutto al ritiro dalla vita sociale, alla letargia e all’incomunicabilità che caratterizza tali persone

Sappiamo che le “sostanze” da cui sono più assuefatti il maggior numero di web addicted sono i social network e i siti porno. Questi due fenomeni richiamano in maniera evidente due bisogni fondamentali da un punto di visto filogenetico per la sopravvivenza di ogni individuo; il bisogno di comunicare ed essere inserito in un contesto sociale ed il bisogno della sessualità.  

Nella mia pratica clinica la dipendenza da internet è considerata, al pari delle altre forme di dipendenza, come un segnale importante della capacità di relazione con l’altro e con l’esterno. Spesso le dipendenze rappresentano forme di relazione a sé in cui si trova un mezzo per allontanarsi dal reale verso un ambiente artefatto in cui far vivere e sedare le proprie ferite.

Dott. Farrace, Psicologo a Pescara.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *